Home Page

banner testata5

Menu

Pietro Pierrettori

  • Home
    Home Questo è dove potete trovare tutti i post del blog in tutto il sito.
  • Categorie
    Categorie Consente di visualizzare un elenco di categorie di questo blog.
  • Tags
    Tags Consente di visualizzare un elenco di tag che sono stati utilizzati nel blog.
  • Bloggers
    Bloggers Cerca il tuo blogger preferito da questo sito.
  • Archivio
    Archivio Contiene un elenco di blog che sono stati creati in precedenza.

Domenica 19/10 - Giannino Castiglioni: Artista di Eroi

Inviato da in News
  • Dimensione carattere: Maggiore Minore
  • Visite: 1177
  • Stampa
  • Segnala questo post

il monumento di Magenta e le sue altre opere dedicate ai caduti della I.G.M.
LUNEDÌ 19 OTTOBRE 2015 Sala Consiliare di via Fornaroli ore 21
L'incontro seminariale organizzato dalla Pro Loco Magenta e dall’Universita del Magentino, si inquadra all'interno delle recenti ricerche volte alla rivalutazione dell'attivita di Giannino Castiglioni (Milano 1884- Lierna 1971) tra i piu importanti pittori, incisori e scultori del Novecento italiano. In particolare e in via di conclusione la monografi a curata dal prof. Arch. Eugenio Guglielmi ed edita da Skira, che attraverso testimonianze dirette e studi di giovani e accreditati studiosi, nonche inediti materiali d'archivio, evidenzia la formazione dell'artista e il suo rapporto con l'ambiente milanese nel clima culturale a cavallo tra il tardo simbolismo ottocentesco ed il nascente Liberty. Particolare attenzione viene data alla formazione di Castiglioni presso l'Accademia di brera e alle opere che lo resero celebre: ricordiamo quelle presenti al Cimitero Monumentale di Milano, i Sacrari di Monte Grappa e di redipuglia e i Monumenti ai Caduti della Prima Guerra Mondiale. Tra i più celebri, è annoverato il monumento alla Vittoria, realizzato a Magenta ed inaugurato nel 1925 dal Re Vittorio Emanuele iii. Attraverso fotografi e inedite di rara suggestione e ulteriori notizie provenienti dall'Archivio personale dello scultore, ancora conservato dagli eredi, eugenio Guglielmi, responsabile scientifi co dell’Associazione “Giannino Castiglioni”, relatore della serata, ricostruira il clima dei tempi e le vicende di un'opera che ancora oggi connota l'immagine civica di Magenta e la sua lunga storia comunitaria. L’iniziativa, in occasione del 90° di inaugurazione del Monumento alla Vittoria (1925 – 2015), rientra nel progetto “da Casa Giacobbe a Vittorio Veneto – i Magentini dall’Unità alla i Guerra Mondiale” del quale l’Associazione Giannino Castiglioni e partner.