Home Page

banner testata5

Menu

Pietro Pierrettori

  • Home
    Home Questo è dove potete trovare tutti i post del blog in tutto il sito.
  • Categorie
    Categorie Consente di visualizzare un elenco di categorie di questo blog.
  • Tags
    Tags Consente di visualizzare un elenco di tag che sono stati utilizzati nel blog.
  • Bloggers
    Bloggers Cerca il tuo blogger preferito da questo sito.
  • Archivio
    Archivio Contiene un elenco di blog che sono stati creati in precedenza.

“4 GIUGNO” Il giorno speciale di Magenta

Inviato da in News
  • Dimensione carattere: Maggiore Minore
  • Visite: 1366
  • Stampa
  • Segnala questo post

In archivio anche il 156° anniversario della Battaglia e la 21a Rievocazione Storica. Un ringraziamento al Sindaco, Marco Invernizzi, al suo Vice, Paolo Razzano e all’Ass. Paola Bevilacqua, incaricata delle celebrazioni, che, con l’intera Amministrazione hanno continuato, nel solco della tradizione, soprattutto esprimendo il sostegno alla Rievocazione Storica, che ritengono patrimonio della Comunità. Un grazie, soprattutto, ai Magentini e agli ospiti che hanno trascorso a Magenta una giornata speciale. Il nostro giorno speciale, il 4 giugno. Ed è a loro, al loro sostegno, che attingiamo le forze per continuare, fare sempre meglio e sempre innovando le proposte. A loro, che, a migliaia, fanno ala al passaggio del corteo e cornice alla Rievocazione, che manifestano il loro consenso con l’interesse, la partecipazione e l’entusiasmo, ma anche con critiche costruttive. Lo spirito della Magentinità che ogni anno, in questi giorni, si ripropone per vivere nella Città il nostro giorno speciale. Appuntamento storico, ma anche festa popolare. La cerimonia ufficiale è stata sottolineata della presenza del Console generale di Francia, Olivier Brochet e del Console di Ungheria, Aron Ronaszeki, insieme ad esponenti del Governo, Sindaci ed associazioni. La Rievocazione si è svolta in una edizione che ha ricalcato le esibizioni più recenti, ma che, nonostante le limitazioni imposte dalle disponibilità economiche, ha comunque offerto momenti suggestivi ed emozionanti. Le esibizioni dei Gruppi Storici hanno avuto l’onore della presenza di S.E. il Prefetto di Milano, Francesco Paolo Tronca, del gen. Luca Fontana, Comando Corpo di reazione rapida della NATO, del col. Mauro Arnò, del Centro documentazione dell’Esercito, del Ten. Col. Michele Cuccuglielli, comandante Gruppo Carabinieri e del Ten. Col. Massimo Manucci, comandante Gruppo Guardia di Finanza. Ospiti che, in un momento più privato, durante la visita a Casa Giacobbe ed al Museo, ci hanno manifestato il loro apprezzamento elogiando la manifestazione. Ancora una volta la nostra riconoscenza va ai Gruppi di Rievocazione Storica, italiani e francesi, in particolare alle compagini “magentine” del Gr. Gen. Clèr e del gr. Borgo Ponte Nuovo, nonché al regista della manifestazione, Antonello Rota, encomiato personalmente dal Prefetto. Tutte la manifestazioni, dal “4 giugno delle scuole” alla Rievocazione, dai concerti delle bande e della Fanfara dei Bersaglieri al corteo ed ai momento ufficiali all’Ossario, sono perfettamente riuscite in virtù della macchina organizzativa che vede impegnati, “sul campo”, molti preziosi collaboratori. In particolare (sperando di non dimenticare nessuno) la Polizia Locale con il Comandante, Monica Porta; i Carabinieri con il cap. Antonio Bagarolo ed il Lten, Francesco Caputo; la Protezione Civile; il Servizio Tecnico del Comune; la Croce Bianca; il distaccamento dei Vigili del Fuoco; l’ass. Polizia di Stato . Contiamo, anche per il futuro, di avere il consenso dei Magentini, così come è stato finora, certi di “lasciare” (tutti insieme) a chi viene dopo di noi, il senso di rispetto per le tradizioni e per la Storia che è passata per le vie della nostra Città.